Pubblicata il 27/04/2009
Bambino piccino
ometto indifeso,
nel cuore tu
forse hai un peso,
ma non lo puoi sfogare
nessuno ti sa ascoltare.
Se ti fanno un cenno
te corri vicino,
se ti danno la mano
te corri lontano.
Un grande sorriso
ti illumina il viso.
E ridi e ridi
se ti fanno festa,
piangi piangi
se ti fan mangiare la minestra.
Piangi ancora
quando ti spunta il dentino,
sei bello e piccino
sei un tenero amorino.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Non trovo le parole per commentare questi stupendi versi usciti dal tuo cuore, qualunque parola usassi riuscirei solo a deturparne la bellezza infinita. Credo che tu sia un angelo sceso sulla terra a riscattare l'umanità. A volte io ho contatti col mio angelo custode e ti assomiglia molto. Ciao. Giorgio

il 02/05/2009 alle 21:56