Pubblicata il 15/04/2009
Quando mi sento triste
scrivo nel silenzio
che conosce i miei
...pensieri.
Scrivo quando il tempo
dipinge un'alba
sulla parete fragile
...del cielo
e quando, al tramonto,
il sole lascia il posto
alla sorella luna che,
pallida e maestosa,
si culla lì nel cielo...
ed è un miracolo
...fatto di poesia!.
Scrivo quando,
nei solitari sogni,
nascono silenzi che
mi smarriscono e
provo a volare, oltre
le vette dell'anima,
leggera come una foglia,
per adagiarmi su
...una nuvola.
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

Bello salutarti per primo...

il 15/04/2009 alle 10:18

importante è sentire dentro l'emozione
per poterla poi scrivere sulle pagine del tempo
bella Antonia

il 15/04/2009 alle 10:31

E per primo ti rispondo, grazie Vitale della tua visita.
Buona giornata
helan

il 15/04/2009 alle 11:21

Bel commento che mi hai fatto Antonia, grazie.
Un caro saluto
helan

il 15/04/2009 alle 11:22
Jul

Quando ti senti triste pensa che non sei sola, molti si sentono così ma è comunque una sensazione momentanea se ricordiamo quanto è breve questo passaggio e quanto inutilmente ci facciamo del male.
Un abbraccio grande.
Giulia

il 15/04/2009 alle 16:41

Bel commento, Giulia, grazie.
Un grande abbraccio anche a te.
helan

il 15/04/2009 alle 17:58

la pagina triste della vita spinge a trovar parole che il segno lasciano.......a volte leggere, a volte dipingendo,ma sempre donate con la forza di un cuore che sa emozionare

ciao
Giovanni

il 15/04/2009 alle 21:26

Grazie Giovanni, sei troppo generoso con me.
Ciao
helan

il 15/04/2009 alle 21:58

A volte è proprio nell'isolamento che si trova la pace.......
Brava come sempre.
Plotina

il 16/04/2009 alle 14:45

Grazie Plotina, aspettavo una tua parola amica.
Ciao
helan

il 16/04/2009 alle 14:50

"leggera come una foglia,
per adagiarmi su
...una nuvola"

Bella..Carmen

il 17/04/2009 alle 15:33

Grazie Carmen del gradito passaggio.
Ciao
helan

il 17/04/2009 alle 20:46