Pubblicata il 05/04/2009
Ho appeso i miei occhi
a questa coltre di velluto
che mi guarda sfacciata.
Canti nuovi e lontani
mi disegnano dentro
cerchi d'acqua perfetti..
Sto, senza tempo,nè inganno,
con me..
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

Davvero una bella parentesi...
Un caro saluto.
Klavier

il 05/04/2009 alle 12:21

E' meraviglioso stare tra se e se,immergendosi nel chiarore vellutato della neve....
Saluti
Plotina

il 05/04/2009 alle 12:51

un quadro d'essenza, un riflesso della propria luce rimeditata.
Benvenuta qui
Axel

il 05/04/2009 alle 13:16

Stare con se, senza inganno, è bello e costruttivo.
Pochi versi ma belli.
Ciao
helan

il 05/04/2009 alle 13:33

Mi è piaciutra davvero tanto..
Un esempio di come si puo' dire tanto anche in pochi versi.
Ciao, Antonio

il 08/04/2009 alle 18:40

Grazie, felice di conoscerti..

il 09/05/2009 alle 20:43

ciao snow, la profondita' e un grande dono e a te e'stata donata. mi piace molto il verso 'sto senza .. ne' inganno , con me '
grazie

il 12/10/2009 alle 14:23


Leggendoti mi sono accorta che anche tu hai una sensibilità particolare.. per es la poesia dedicata a tua moglie, semplice e profonda.. complimenti.. Snow

il 13/10/2009 alle 14:52

Vado a curiosare indietro nel tempo, al primo vagito su PH...
Bell'inizio,
Fabio

il 14/02/2011 alle 00:03

Grazie Fabio, bello il tuo paragone con il vagito Snow

il 07/05/2011 alle 20:19

Una parentesi aperta. Vivere senza inganni con sé stessi non può essere delimitato e limitato. E' anche il modo migliore per vivere "bene" con gli altri. Veramente bella. Ciao Antonella

il 25/09/2013 alle 00:28