Pubblicata il 31/03/2009
La punta rossa della mia sigaretta che brucia come una stella,
il silenzio che scava dentro di me alla ricerca di un cuore
e la luna si veste di sguardi per spogliarsi davanti agli angeli
come una sporca puttana di luce.

La neve che cade come coriandoli nei sogni dei bambini,
la primavera che si avvicina anche alla porta di casa mia
ed un’ossessiva idea
che più ci penso e meno riesco a togliermela dalla testa.

Io nudo davanti allo specchio che guardo qualcuno che non vedo
un uomo felice
come dovrebbe essere uno della mia età che ha il mondo ai piedi.

Cammina con me il fuoco che ho acceso negli occhi di una donna
che non si meritava neanche un centimetro dei metri sopra il cielo
dove l’ho portata regalandole un paio di ali ed insegnarli a volare.

La rosa di carne che hai tra le gambe come qualsiasi altra donna
è il centro dei pensieri
di uno stupido bambino che si crede un uomo
che dopo solo un paio di giorni ti dice Ti amo
e tu gli credi,
chiudi gli occhi e ti senti al sicuro tra le sue braccia
ma la parole fine è scritta nei suoi occhi
che ti guarda
e ti vede ogni giorno sempre più lontana.

Forse con te ho sbagliato qualcosa
ma dimmi quale peccato ho commesso a sperare che tu fossi mia
ascoltando te che eri la prima
a sognarlo mentre dormivi nel mio letto con il sorriso sulle labbra
…una fiaba!
la più bella che nella tua vita ti abbiano raccontato senza mentire,
non ti dimenticare
mai il giorno che è iniziata la tua vita e chi ti insegnato a viverla.

Non ti dimenticare mai di me anche perché un giorno ti tornerò in mente,
il tempo è un lento ma efficace veleno ed è con quello che ti ucciderò.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

L'amore è meraviglioso,
finché non finisce...
e allora ecco le parole
fredde e pesanti di un uomo ferito.
Ma chi è che non ne esce indenne
dall'amore? Quì uomini e donne siamo
veramente uguali.
E' quel sentimento capace di mettere
a nudo le nostre luci e le ombre,
soprattutto le debolezze...
ecco giungere presto e ferito, il nostro orgoglio
e la razionalità, prendere il sopravvento
su tutto ciò che credevamo magico e infinito.
Bella poesia, l'ho molto apprezzata e gradita.
Baci Ele. ;)

il 31/03/2009 alle 16:37

Grazie è un commento sentito e vissuto,
grazie millle !!!

L'amore vince sempre
siamo noi che perdiamo sempre
ma cambieremo per non morire.

Grazie !!!

Alessandro.

il 31/03/2009 alle 17:48

apprezzo il contesto, chi non ci è passato? però è: (solo un mio parere) troppo lunga, senza una virgola e si legge molto a fatica, comunque complimenti ombra!

il 02/04/2009 alle 19:26

Grazie del tuo commento,
rifletterò sulla punteggiatura e sul contenuto.

Alessandro.

il 04/04/2009 alle 01:20