Pubblicata il 30/03/2009
Nell’incavo di una notte di glicine
cerca ancora bussole di stelle
ad indicare rotte ormai perdute.
Gli occhi stormiscono di fruscii di vele
gonfiate da aliti buoni di venti
che spingono la barca a porti lontani.
Cantano ancora le sirene dai capelli d’alga
antiche malie sugli scogli di schiuma
a illanguidire di gocce di sale
geografie di rughe brunite di sole.
Agli angoli di una bocca insolente
si aggrappano parole d’amore,
sussurri di promesse ingannevoli
per pelli di rosa e occhi di zaffiro ardente.
Con il cuore intinto di mare
intreccia nodi di azzurre malinconie.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Bellissima e magica. Davvero.
Hai dipinto un meraviglioso quadro marino.

I miei più sentiti omaggi,
demoniafuriosa

il 30/03/2009 alle 16:29

Bella poesia...
penso che un vecchio marinaio
si debba sentire realmente così...
così come lo hai dipinto tu.
Molto bella e delicata,
fresca come la brezza marina.
Molto gradita!! Baci Ele.

il 30/03/2009 alle 16:52

ti ringrazio furiosamente, Signora della notte
lilli

il 30/03/2009 alle 17:28

grazie del tuo gradito commento ,ele
baci
lilli

il 30/03/2009 alle 17:28

splendido panorama pittorico, romantico, in cui traspare il fantasma dolce di una certa Monika Mann... :-)
Bellissimo il cuore intinto di mare...
Un abbraccio
Ax

il 30/03/2009 alle 17:55

Touchè, caro ax!
un abbraccio di mare
lilli

il 30/03/2009 alle 18:01
Jul

Ma dove vanno i marinai?
Ciauuuuuuuuuu
Jul

il 30/03/2009 alle 20:26

C'e' un marinaio in ognuno di noi ad intrecciare nodi di malinconie......
Complimenti.
Plotina

il 31/03/2009 alle 00:45

Complimenti lilli.
E' semplicemente bellissima.
I tuoi versi cantano e incantano
come quelle "sirene dai capelli d'alga"..
Un abbraccio
Y

il 31/03/2009 alle 09:51

hai ragione, è un canto al marinaio che c'è in ognuno di noi!
un abbraccio
lilli

il 31/03/2009 alle 13:28

grazie Y,è una dedica ad un vecchio marinaio capresee al marinaio che si cela in ognuno di noi.
un caro abbbraccio
lilli

il 31/03/2009 alle 13:30

quanti marinai ci sono in ogni porto
vecchi o meno detengono azzurre malinconie
e storie da narrare, ma non troveranno mai
il porto, la loro vita è il mare, non la terra

Uno smack
liz

il 31/03/2009 alle 14:15

proprio così, come noi del resto
baci
lilli

il 31/03/2009 alle 15:02

Veramente bella e incantevole questa tua poesia.
Un abbraccio
helan

il 31/03/2009 alle 16:16

mi piace che ti sia piaciuta
un caro abbraccio
lilli

il 31/03/2009 alle 18:14