Jul
Pubblicata il 30/03/2009
Geometrie di sagome umane
anneriscono la luce del giorno
in eugeniche spirali di malaffare.
Esondano rumorosamente
le cattive intenzioni annunciate
travestite con farsetti
di finti perbenismi medioevali.
Antiquati fittavoli,
fuggendo a gambe levate,
raccattano pugni di terre
coltivate a zizzania
misero bottino di usurai rinnegati.
All'orizzonte, nuvole di esperanto,
riflettono speranze di ore distese
di fronte ad un gigantesco specchio
avulso da egocentriche nevrosi.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Bellissima.
Il lessico che hai usato rapisce, stordisce.
Fa venir voglia di ripetersela in testa come una nenia,
una formula magica.

I miei omaggi alla tua bravura,
demoniafuriosa.

il 30/03/2009 alle 16:32

un'immagine dell'umanità con le bassezze e le ipocrisie che neppure la speranza di un linguaggio comune , quello di essere tutti uguali, potrà salvare!
Bonan vesperon!
lilli

il 30/03/2009 alle 17:21

Una curiosità...questa poesia rappresenta una pausa prima della esplosione della Visione 14?

il 30/03/2009 alle 17:56

un graffio, una frustata, un cappio per i malvagi, nel tuo fiero lirismo che sa d'antico...
un abbraccio
Ax

il 30/03/2009 alle 17:57
Jul

Grazie fur angelicamente demon!
Jul

il 30/03/2009 alle 20:16
Jul

Carissima Lilli, un linguaggio comune verrà col tempo, nei secoli.
Bacio,
Jul

il 30/03/2009 alle 20:17
Jul

Si carissimo amico mio, la 14 è in gestazione.
Jul

il 30/03/2009 alle 20:18
Jul

Dici bene bellissimo, d'antico!
Jul

il 30/03/2009 alle 20:19

Tutta molto bella e scritta con sapiente mano.
Ma l'ultima strofa fa davvero sussultare!
Quali riflessi avremmo da quell'orizzonte!
Alcuni sarebbero bellissimi, altri terribili.
Un abbraccio
Y

il 31/03/2009 alle 10:08

molto ammirata!

smack
liz

il 31/03/2009 alle 14:17
Jul

Si Yorck ,avremmo bisogno di riflessi "avulsi".
Ciao, Jul

il 31/03/2009 alle 15:54
Jul

Grazie Liz.
Smack! Jul

il 31/03/2009 alle 15:55

Sono incantata da questa tua poesia, sei molto brava.

Un abbraccio
helan

il 31/03/2009 alle 16:12
Jul

Grazie Helan, anche tu sei molto brava.
Un abbraccio, Jul

il 31/03/2009 alle 16:17

Giulia, ormai non so più cosa dire... son talmente belle ricche. Penso che il lettore resti affascinato e stordito da tanta bravura. E' tutto un intrinseco di significati, accompagnati da un ritmo... è un fonosimbolismo... che fantasia, che estro.
Ciao Fabio

il 11/04/2009 alle 20:47
Jul

Grazie Fabio, la tua gentilezza nel continuare a commentarmi è estrema, mi basta sapere che ogni tanto leggi i miei pensieri e ti sono sempre grata per l'attenzione.
Giulia

il 12/04/2009 alle 18:55