Pubblicata il 13/02/2009
Nel tempio del tuo cuore sono venuto
a recitare il cantico del mio amore,
e nel santuario della tua anima
ora mi ritroverai per sempre.

Ogni volta che t’incanterai a guardare
un filo d’erba, una creatura o le stelle
ricordati di me
per guardarle con quella parte del cuore
dove ritroverai ogni volta che vuoi
le parole che ti ho impresso col mio canto.

Altri mondi ci attendono
non troppo lontani né più perfetti di noi,
benedetti da una luce superiore
che illumina anche quello che ancora non c’è.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Bello il rtimo! E anche le reminescenze che evochi, o evocherà.

Sebastiano

il 13/02/2009 alle 17:12
Jul

Bellissimo cantico mistico colmo di speranza!
Ciao, Giulia

il 13/02/2009 alle 17:50

le buone intenzioni fanno sì che si facciano progetti d'eternità, ed è questo che si augura a chi si ama, però è meglio restare un tantino dubbiosi...
Ti sorrido
Lunaa

il 13/02/2009 alle 17:52

è un canto dolcissimo che colpisce diritto al cuore. Non va letto, va sentito.

il 13/02/2009 alle 17:56

Bella poesia, dai toni lirici di ampio respiro, dove amore e spirito si librano nei cieli più alti.
Un caro saluti
Axel

il 13/02/2009 alle 17:58

Ecco una dei tuoi "capolavori" se non il + bello...
la tua poesia , come già sai, ha un velo di sacralità che tinge di un candido biancore le tue parole...parole che assaporo una ad una.
Un bacio per te.
Klavier

il 13/02/2009 alle 19:10

Un canto meraviglioso, da leggere e rileggere,
e ascoltarne la musica che emana da ogni verso.
Sempre più belli i tuoi versi.
Un caro saluto
helan

il 13/02/2009 alle 19:47

grazie y. per questi versi!
E' bellissima, infonde speranza,
è dolce e musicale.
Bravo

il 13/02/2009 alle 20:08

Grazie per il tuo passaggio nel mio giardino
dove hai colto uno dei suoi frutti più maturi.
E grazie del commento
Saluti
Y

il 13/02/2009 alle 20:20

Sono felice Giulia che ti sia piaciuta
la speranza che emana da questa breve composizione.
E grazie per avermelo fatto sapere
A presto
Ciao
Y

il 13/02/2009 alle 20:22

Il dubbio è inevitabile..esso è sempre presente
come un'ombra dietro le spalle della luce..
è un ombra che mette in luce..
anch'esso fa parte della mia fantasia
e dei miei progetti troppo spesso solo sognati.
Grazie Lunaa per il tuo commento
e per il tuo sorriso
A presto
Y

il 13/02/2009 alle 20:26

Grazie mille Elaine per il tuo apprezzamento
che ovviamente non posso che condividere.
A presto
Y

il 13/02/2009 alle 20:28

Il tuo complimento è per me fonte di gratificazione
e di conferma dei miei pensieri.
Grazie Axel
Ricambio i cari saluti
Y

il 13/02/2009 alle 20:30

Grazie mille K, soprattutto per il bacio,
dal quale mi lascerò baciare molto spesso,
magari nei momenti di più languore.
E grazie per le tue parole e poi per la tua presenza
Mi tengo il bacio e ti mando un forte abbraccio
Ciao K
Y

il 13/02/2009 alle 20:33

Cara helan, un caro saluto a te,
e grazie per la meraviglia che provi leggedomi,
e per il tuo entusiasmo per le mie poesie,
entusiasmo certamente recirpoco.
A presto
Y

il 13/02/2009 alle 20:37

Di nulla...è stato un piacere scrivere qualcosa di buono...
se ti è piaciuto il piacere è tutto mio...
e grazie del complimento
A presto
Y

il 13/02/2009 alle 20:39

Molto bella. Suggestionato dai tuoi versi. Fabio.

il 13/02/2009 alle 22:07

E' la sensazione che provavo io scrivendola..
e ora tu leggendola..
Buone cose Fabio
Y

il 13/02/2009 alle 22:15
ram

Ora hai iniziato a scrivere in cielo,
lo fai con la "semplicità de L' intelletto"
che illumina tutti i poeti.

Complimenti riesci sempre a
darmi un emozione.

Ciao Davide

il 13/02/2009 alle 22:17

Ti ringrazio sinceramente per il tuo commento
che mi onora soprattutto in quanto mi dici
che ti ha sucitato un'emozione, oltre che l'attribuirmi
l'intelletto puro come mezzo con cui scrivo.
Ciao Davide, grazie per la tua presenza
sempre molto attenta alle mie, come ad altre belle
poesie che qui si leggono
Un caro saluto
Y

il 13/02/2009 alle 22:24

Benedetti..luce superiore..illumina...Parole d'incanto
per un canto d'amore

il 13/02/2009 alle 22:54

Sempre belli i tuoi versi pieni di speranza futura in un alone di incanto. Ciao. Giorgio

il 13/02/2009 alle 23:12

"non troppo lontani nè più perfetti di noi."
Hai ragione.
un saluto.

il 13/02/2009 alle 23:14

"per un canto d'amore". proprio per quello.
Grazie per il tuo coommento
Y

il 13/02/2009 alle 23:34

Grazie anche a te Giorgio
per il tuo bel commnento.
Un caro saluto
Y

il 13/02/2009 alle 23:35

Grazie.
un saluto a te maiastra
Y

il 13/02/2009 alle 23:36

cosa aggiungere al coro che s'alza da tanti poeti per
cantare assieme a te ed alla tua dolce e vibrante poesia...bravo...un saluto da gianni...

il 14/02/2009 alle 11:47

Grazie gianni.
Per me ogni commento e particolare e unico,
e quindi anche il tuo.
A presto
cari saluti
Y

il 14/02/2009 alle 11:54

Sei un romantico mio caro amico.
Un romantico nel senso più vero del termine.
Io lo sai, son anima tormentata
in tormentato rapporto con l'amore..
Per me il romanticismo non è mai qualcosa di facile,
lo vedo frutto d'una complessità interiore
anche sofferta.
E forse per questo romantica, in fondo in fondo,
lo sono anch'io.

Bellissimo il tuo canto,
sempre lieta d'ascoltarlo
Demonia.

il 08/03/2009 alle 18:18

Sono un romantico, è vero,
nel senso che dell'amore vivo
la frattura tra infinito e finito,
tra caranale e spirituale,
anche se in questo canto ho cercato di essere pura anima...
L'ho scritto per un'angiola graziosa, capisci?
Io ti ringrazio ancora, mia attenta lettrice,
o dovrei dire, mia carissima collega...
Ti abbraccio Demonia
Y

il 09/03/2009 alle 09:38