Pubblicata il 20/01/2009
Altri voli,
ritardi, cancellazioni...

il riflesso del sole
che si incurva
sulla superficie dell'ala.

Alberghi
stanze anonime;
vago odore di polvere
dalla moquette.
Cassetti vuoti,
desolati.

Una stella
nel mio cielo:
qualche volta s'avvicina,
sento il calore sulla pelle.
Altre volte più lontana,
e il gelo dello spazio
si insinua.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

i tuoi temi ormai li conosciamo bene..ma ultimamente ho sentito la tua assenza dal sito..mi chiedevo di te, ed eccoti qui con i tuoi diari di volo..ti ho rivisto con piacere. anna

il 20/01/2009 alle 12:08
ram

Spesso l' inefficienza provoca solitudine, la tua fortune è di essere un sognatore che sa scrivere bei versi. Ciao ram

il 20/01/2009 alle 14:06

riporta nei tuoi viaggi dentro la valigia quel tuo sensibile moto che dai agli amici quando stanno un pò giù a terra ,e nel silenzio di quelle stanze ricorda che anche da lontano qualcuno ti invia d'amicizia un pensiero ,un abbraccio cate

il 20/01/2009 alle 14:57

Ciao Cate, e grazie. Stai bene?

il 21/01/2009 alle 00:05