Pubblicata il 16/01/2009
Fascio crono di luce rossa
fosse, almeno, intermittente

Lì a ricordami ogni minuto
che la fredda notte è lunga


Si sta come d'inverno
nelle grotte, le chiroptere

S'appresti il giorno a nascere!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

si sta come si vuole, se alla notte si pensa...le sue fontane rosse accendono l'aurora, rivolgendo a stelle

questo penso per te, dolce poeta

un tenero abbraccio

il 16/01/2009 alle 10:21

E' la seconda che leggo sul tempo...sarà che in molti lo sentiamo più del solito in questi giorni?
Non so, ma il tuo cronos mi piace perché anche io mi sento una chiroptera in questo momento, e in che caverna!
Yorck

il 16/01/2009 alle 13:41

trasversale e critpica, mi sono piaciute le tue chiavi... e la speranza della chiusa...
Un abbraccio
Ax

il 16/01/2009 alle 13:55

Grazie carissima DonnaLuna.
Abbraccio ricambiato

smack
liz

il 16/01/2009 alle 14:15

Io il tempo lo sento continuamente
Ma di notte, quando non si riesce a
dormire, allora è lì che lo soffro di +

Da chiroptera a chiroptera, smack con battito d'ali

Liz

il 16/01/2009 alle 14:16

Invocanzione/preghiera + che speranza
Grazie Ax

smack
liz

il 16/01/2009 alle 14:17

E nascerà, sì che nascerà più chiaro
ad accecare le bocche sanguinolenti
che stanno succhiando l'anima...

Un grrrrrrrande abbraccio
PapyOrso

il 16/01/2009 alle 14:52

Papyno positivo!
Intanto me ne sto in apnea e al buio a testa in giù

Smack
liz

il 16/01/2009 alle 17:51

Che bello leggere in home una tua poeisia...ciao liz..
baci da me.
Klavier

il 16/01/2009 alle 20:34

Mi fa venire in mente una lunga notte agitata passata a fissare di continuo il lampeggiare dei numeri rossi su una sveglia di quelle digitali.
Nell'attesa succeda qualcosa. Nell'attesa venga mattino. Nell'attesa.

Ecco cosa mi fa venire in mente,
un'attesa.
Del resto perfettamente in linea con il concetto di tempo.

Brava, come sempre.
Baci furiosi..!!

il 16/01/2009 alle 22:28

la grande città come una grotta buia sfregiata dal luci rosse neanche intermittenti, ti auguro che venga presto il giorno.inquieta ed intensa
un abbraccio
lilli

il 17/01/2009 alle 13:22

E' la stanza piccola ad essere così tanto piccola... inquietante a volte..
Grazie
smack
liz

il 17/01/2009 alle 19:43

Ti fa venire in mente il momento esatto, quello che ho vissuto..
Ma c'eri anche tu l' altra notte?
Smack furiosi a te
liz

il 17/01/2009 alle 19:45

Sempre molto dolce, grazie Kla

smack
liz

il 17/01/2009 alle 19:45

un piccolissimo omaggio a Lui
in risposta all'intramontabile e meraviglioso:
"Si sta come d'autunno
sugli alberi
le foglie"

Smack
liz

il 17/01/2009 alle 19:47

Sei stata molto evocativa.
E ti ho capita.
Quasi ti ho vista.

Brava davvero.

il 17/01/2009 alle 21:54

Ringrazio sentitamente cara Dem
smack
liz

il 18/01/2009 alle 20:39