Pubblicata il 15/01/2009
Quanti anni sono passati,tanti,
da quando l'aria ha scavato
un fosso tra la tua anima e la mia.
Perchè ci ferivamo così tanto, con
aculei velenosi per poi cambiare il
mondo, con mille baci.
Lontano da noi era la dolce fiamma
della tenerezza,come vulcano ardente
il nostro amore.
L'orgoglio, che nascose le lacrime dietro
una pioggia scrosciante, ti lasciò sparire
per sempre.Non amo la pioggia.
Amavo il nostro amore o l'illusione di un
amore?Cosa si ama quando si ama...
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Cosa si ama quando si ama...
l'anima , perchè lei si risveglia come a tocco di campana dissipando torpori...bella

il 19/01/2009 alle 11:45

L'Amore dovrebbe veramente essere l'unione di due anime e sarebbe l'amore perfetto.Grazie dei tuoi sempre benevoli commenti.Un abbraccio.T.

il 19/01/2009 alle 14:30

Come si dona l'amore?...Io penso che sia importante farlo giungere...e che il destinatario lo riceva in tutta la sua pienezza.
Ciao.
Vitale

il 09/02/2009 alle 14:29

E' vero quello che scrivi ma cosa ci fa amare una persona che forse non ci ama anzicchè un'altra che ci dimostra il suo amore? Ecco l'eterno rebus...
Grazie per il commento,Un saluto.T:

il 11/02/2009 alle 14:23

Il discorso sarebbe anche complesso perchè possono esistere anche situazioni particolari, ma normalmente parlando...E' vero che l'amore si deve dare gratuitamente senza chiedere nulla in cambio, e questo per esempio è evidente con i figli che si amano sempre e comunque. Però hai ragione, è inutile illudersi e continuare ad amare una persona che non ti ama.

Concordo
Poesia molto emotiva
Con affetto
Fabio

il 18/05/2011 alle 18:59

Il discorso è questo: perchè amiamo determinate persone che non ci amano e trascuriamo quelle che veramente ci amano?...

il 21/05/2011 alle 08:36

l'amore è un mistero. parte dal cuore ed è in un certo senso unidirezionale. Questa è naturalmente una mia opinione. Però, se non è ricambiato, a mio avviso, si soffre e pian piano ci si arrende all'evidenda. Rimane, sotto la cenere, una brace pronta a ravvivarsi qualora le cose cambiassero. Quelle che invece ci amano veramente, per egoismo le trascuriamo, anche perchè stavolta siamo noi dall'altra parte. Penso così, ma, ripeto potrebbe essere un discorso più complicato.Hai posto una gran bella domanda... Davvero

il 21/05/2011 alle 10:20

Hai ragione.l'amore scaturisce senza una ragione e non puoi amare "ragionando",quindi possiamo dire che è insensato.Ma come facciamo ad essere sicuri che la persona che amiamo è la nostra metà? Come facciamo a sapere che con un'altra persona non saremmo stati più felici,più completi e soprattutto che in qualche parte del mondo non ci sia uno così perfetto per noi che l'incontrarlo-la sarebbe avrebbe trasformato la nostra vita in una favola?...ma...

il 21/05/2011 alle 16:35

non c'è che un velato confine fra l'amore e la follia...da questo scaturisce tutto? è questa inconsapevole forma di dolore che si accetta amando? un sorriso e un grazie Lù

il 07/05/2014 alle 06:48