Pubblicata il 13/01/2009
E' nato un nuovo giorno.
Come sarà, cosa mi porterà?.
Una cosa so per certo:
tu sei qui, vicino a me.
Mi accarezzi, mi dai un bacio,
mi fai sentire la tua presenza,
colmandomi di tenerezza,
ed io mi sento cullare
come un soffice fiocco di neve,
trasportato qua e là dal vento.
Vivo del tuo respiro e mi basta,.....
non importa più cosa mi porterà ,
nè come sarà questo nuovo giorno.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Molto delicata. Piaciuta. Ciao, Fabio.

il 13/01/2009 alle 22:06

Grazie manuelito per il tuo commento,ciao.

il 13/01/2009 alle 22:23

Dolcissimo il tuo vigile abbandono,quasi rassegnato ad un destino inutile senza colui che ti è accanto.
BElla.
Come sempre, brava!!!
Luca

il 14/01/2009 alle 01:04

Luca ti ringrazio di aver letto anche questa mia
poesia e ti sono grata del bel commento.

Un saluto helan

il 14/01/2009 alle 09:14