PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 16/12/2008
Gesu' e' bello, e' bravo e ci vuole tanto bene!
lalalala,
ci porta i regalini se siamo stati buoni!
lalalala,
evviva il bambino Gesu'!
evviva evviva!
...

...a Natale sopratutto, perche' voglio il gioco che ho sempre voluto!

e se durante l'anno ho detto le preghierine e ho dato i soldini in chiesa e mi sono confessato
allora sono pronto per un'altro regalino da scartare giocare e farlo vedere ai miei amichi.

Il bambino Gesu' viene giu' dal paradiso;
e mi porta -il Super Robot distruttore del mondo piu forte di tutti con le armi atomiche che distruggono la meta' esatta della terra e sbaraglia i nemici e salva i suoi amici e fa le bombe all'uranio e combatte-
poi -il lancia fiamme infernale da intercambiare ogni tanto con la spada laser ultramegasuper congelante che fa anche i suoni dei teschi che scricchiolano sotto i suoi piedi
e con un dito fa morire di fame i bambini neri (futuri immigrati e futuri criminali) e fa scoppiare le guerre civili per farsi gli anelli di diamanti con i quali spacca tutto e distrugge tutto dinuovo-.

Bambino Gesu' spero che anche gli altri bambini come me abbiano lo stesso regalo, anche quelli meno fortunati di me,
che ogni volta il loro Gesu' bambino gli porta sempre un libro (hahaha!)...

Bambino oh Bambino ,
Fa' che il conto in banca di papa' venga triplicato da Tuo Papa' cosi dopo fa beneficenza alla Chiesa che dopo prende i soldi e li distribuisce alle altre chiese e ci fa un bel campo da calcetto vicino ad ogni chiesa e un oratorio dove allevare noi bambini e insegnarci la Bibbia per crescere e fare le cose buone e giuste che dici nella Bibbia.

Bambino Gesu' caro, alla TV dopo i Pokemon c'eri tu
e con te c'erano quelli della TV e anche i pokemon, tutti quanti a guardarti e ad aspettarti
nel presepe,
i calciatori, i politici, i professori, gli imprenditori, i mafiosi, le veline, i criminali, i bambini, le puttane, il bue e l'asinello (pero' infondo)...
ci sono tutti e ogni anno di piu
tutti ti vogliono bene vedi? sei contento?

io si, tanto,
sono contento Gesu', sono contento perche' tu esisti e ci porti tanti regali,
basta solo pregarti e andare a confessarci e ci porti i regali
e poi li scartiamo con la famiglia e mangiamo il panettone e tutti siamo felici...

auguro la stessa felicita' anche ai poveri perche' io sono ricco e mi sento che si sta meglio a stare ricchi.

Grazie, buon Natale a te e alla tua famiglia Trina e Unica come la nostra...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

L'hai messa nelle "provocazioni" e provocazioni provocherà. Il Natale è Natale come Sanremo è Sanremo... Considerando che anche la data del 25 dicembre è fasulla... è falsato anche tutto il suo aspetto, basato più sulla corsa sfrenata (oggi un pò meno per la crisi) ai regali che si "devono" fare, e le pubblicità, ecc... ecc... pochi sentono qualcosa di diverso nel loro cuore. Forse è una mia impressione pessimistica come la tua.
Ciao Fabio

il 16/12/2008 alle 15:12

l'unica cosa bella e' che per i pochi fortunati ci si ritrova in famiglia dopo tanto tempo... per il resto alla societa' e' solo dannoso il Natale...

il 16/12/2008 alle 15:15

sai la differenza fra il regalare ad un ricco ed un povero quale e' che un ricco probabilmente nemmeno guardera' il regalo mentre per il povero il regalo diventera' parte integrante di se stesso ricordati il desiderio di avere e soffrirlo e' diverso dal desiderio di avere . buon natale

il 17/12/2008 alle 12:05

il tuo tono sentenzioso crea solo alla cosa che hai scritto solo le aspettative sbagliate.

se dici banalita' il tono dev'essere banale... se dici cose intelligenti e innovativa il tono puo' essere serio come banale o divertente....

se rileggi il mio scritto dopo aver interiorizzato le cose appena sopra vedrai che portrai trarne un pensiero molto piu utile.


''il desiderio di avere e soffrirlo e' diverso dal desiderio di avere'' a parte l'italiano ... cmq non vi e' giustezza.... io al massimo avrei detto> il desiderio di avere dovrebbe essere compensato dal dovere che diventerebbe un ''meritare'' e non un ricevere vuoto>


grazie lostesso

ciao

il 17/12/2008 alle 12:33

Lettera figlia dei nostri giorni..anche se secondo il mio parere i figli ricchi..non hanno tempo di ringraziare un Dio povero.
Ciao Sol
K

il 17/12/2008 alle 12:43

...che non esiste piu... il Dio e' ricco quanto le istituzioni che ne tengono il ''brevetto''...

purtroppo...

non c'e' bisogno di un dio del genere... puo' anche esistere... ma l'esistenza si piega all'esigenza...

il 17/12/2008 alle 12:51

cmq hai dei pensieri profondi.bravo.
ciao

il 17/12/2008 alle 13:01

beh menomale che te ne sei accorta almeno tu :-)

il 17/12/2008 alle 17:25

mA io l'ho sempre saputo..

il 17/12/2008 alle 18:31