Pubblicata il 11/11/2008
Sfioro
Con le labbra
tela Bianca
dalla pelle di lino

Dipingo
Con le mani
Tutte le paure di un verde d’ulivo

Che dia
A tutto un sapore
Di quiete
Dei tardi pomeriggi di
settembre

correggo le
lacrime
passate e future
con pagliuzze d’oro zecchino

momenti
di vita
assoluta

respirare
aria
solo aria
per vivere
ancora.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)