Utente eliminato
Pubblicata il 04/11/2008
Solo Due Chiacchiere

Il lenzuolo del cuore-mente
è il separé di due mondi
su cui vivono delle immagini.
Da un lato sono trasformate
le correnti recepite dall’esterno,
dall’altro quelle dall’interno.
Entrambe si trasformano
in immagini con vari toni
a seconda della bianchezza
che ha il lenzuolo-separè.
Tutto è movimento-energia
quindi immagini, armonia,
sporcate se il separé è sporco.
Se si vuole avere una visione
reale delle immagini arrivate,
è necessario pulire il lenzuolo
su cui viene proiettato il film
della nostra vita interna-esterna.
L’amore è il detersivo potente
che sbianca e rinnova le fibre,
rivitalizzando quel lenzuolo
ricoperto di macchie vecchie
come questo mondo, forse più.
- “Ama come lava!” -
è la mia monotòna pubblicità.
Infine, un’ultima osservazione:
chi è mai colui che vede il film?
Mi direte “lo spettatore in sala”,
bene, allora siamo spettatori!,
ma se non ci riusciamo viviamo
consapevoli d’essere solo attori!
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Sempre gradevole leggere questi saggi, che vanno oltre il normale "articolo" informativo, ma attingono alla Conoscenza più profonda.
Un abbraccio
Ax

il 05/11/2008 alle 09:36

Parole illuminati che hanno il potere di far riflettere..

come si fa a non amarle?

Smack
liz

il 05/11/2008 alle 10:13

La valenza del Simbolo è attribuita dall'Uomo
quindi direi che anche quella come la parola cambia di significato... La differenza ta nel fatto che la parola ha una origine (radice). Il sinonimo si crea perchè mutano i tempi e quindi la valenza comunicativa. Ma la genesi della parola resta sempre la stessa ed è storica

Un simbolo ha forza solo se condiviso dagli altri, altrimenti non è assolutamente nulla..

Un bacio Vincè
liz

il 05/11/2008 alle 11:03

Eccolo qui il Metalinguaggio di cui mi sono innamorata..
Omammamia, Vincè, che tu sia il mio MUSO inconsapevole ? :-)

Smack
liz

il 05/11/2008 alle 11:38

bla bla

mi piace, bella, blavo!

-:D

il 05/11/2008 alle 12:49
Jul

Siamo attori delle nostre vite e spettatori delle vite degli altri. Il regista ci guida da una supernova!
Ciao Discri, Jul

il 05/11/2008 alle 21:10