Pubblicata il 04/11/2008
Il tanto atteso evento è arrivato
e non credevo che mi sarei emozionato:
tante anime in piazza Bra per vedere quest'opera divina
che si svolgeva nell'arena infinita,
in questo palcoscenico irreale la bella luna era di turno
che si accarezzava l'eterno amore regalandogli il suo aspetto notturno.
C'erano vecchi che ricordavano il sessantuno,
giovani che pensavano a fare un raduno,
belle donne con il sole sui denti
e tanti uomini che le osservavano tra le lenti;
e quel padre che spiegava alla bambina,
per un attimo mi rattristò e passò tutto in sordina:
la mia mente offuscò senza pietà
tutta la mia felicità;
due figure innocenti eclissarono il mio umore
ed un cono d'ombra arrivò dritto al mio cuore.
Per fortuna durò un solo istante
le sostituì l'allegria e la spensieratezza della gente;
mi guardai attorno,tutti avevano un volto sorridente:
mille anime per un'unica sensazione
tutti a far partecipe la propria emozione,
e mi venne spontaneo fare una considerazione:
o Dio, sarebbe bello avere un'eclissi a tutte le ore!
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)