Poesie presenti nella categoria: Lussuriate

Le Poesie Pubblicate ieri

Il fascino del telefono fisso
Pubblicata il 13/11/2018
Appena entrata
che facevi
di gran furia
a prepararti
di lenzuola
come una ragazzina ?

quanto avrei voluto
plasmarti del mio seme
con bianchi glutei
esposti
ad attimi fuggenti

il fascino del telefono fisso
era il tuo sapore vissuto,
goloso di farsi strada
mentre dischiudevi le cosce
nettare del tuo sì.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

però...

il 13/11/2018 alle 18:39

profondamente meditativa.....

il 14/11/2018 alle 07:59

non ho ben compreso che c'entra il telefono,per di più fisso,ma va bene lo stesso.

il 14/11/2018 alle 12:57

provare per credere ...

il 14/11/2018 alle 21:01

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

" La libellula."
Pubblicata il 12/11/2018
Quado c'è il sole, viene, si ferma sopra al balcone e si riposa.
oggi, mi si è fermata tanto vicina da farmi venire la voglia di accarezzarla.
lei, avrà gradito le mie carezze, o forse dormendo al caldo sole
pensava di sognare...
quando ho insistito accarezzandole le ali, è volata via.
mi ha ricordato una carezza data ad una ragazza ai tempi di gioventù...
quando anche i sogni facevano voli oltre le stelle!
" A quei tempi, ho vissuto molto di romanticismo...
non è che ora sono cambiato di molto, però quando si è giovani...
si vive molto di romanticismo!
quella volta, la mia ragazza aspettandomi sulla spiaggia si addormentò.
io, a vederla distesa al sole come se godesse di quel calore?
mi venne voglia di accarezzarla leggera come faceva il sole...
poi, mi venne voglia di baciarla sulle labbra tanto mi era vicina
e bella a vederla.
lei, assaporò quel bacio come se stesse sognando
e svegliatosi, nel guardarmi mi sorrise.
ricordo anche...che fece un volo nell'abbracciarmi...
mentre la libellula, quando le ho accarezzato le ali,
è volata via...ha capito che non era una carezza di un suo simile.,
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Il buio oltre la marea
Pubblicata il 06/11/2018
Il buio oltre la "marea"
erotismo
l’ondeggiar del tuo corpo
in simbiosi con l’onda del mare
fluttua alla ricerca della riva.
le tue mani immerse nelle onde
suonano strumenti di passione
preludio d’invocazioni dionisiache.
abbracciati respiriamo il buio
coperti da questo lenzuolo di stelle
a riscaldare nudità in abbandono.
marea che si alza lentamente
insinuandosi tra le tue gambe,
in un movimento incessante
in armonia con le onde.
i tuoi seni sembrano danzare
al chiaror della luna,
i tuoi capezzoli come acini d’oro,
s’induriscono e fremono
su questa spiaggia argentata.
buio che risvegli e nutri la passione,
accogli in questo letto naturale
emozioni e orgasmi intrisi di sale.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

bella

il 06/11/2018 alle 08:44

Le Poesie Meno Recenti

Obliterami
Utente eliminato
Pubblicata il 27/12/2005
cancellami, e fai in fretta, raschiami
via da quest'universo cui aderisco
per mia maledizione, come un cielo
nero gravido di fulmini tu coprimi
e fammi sparire alla vista
alla vista di tutti anche alla tua
se il tuo occhio interiore sa trovarmi
se ancora sa tracciare il mio percorso
come puntini rossi lampeggianti
su uno schermo
su uno scherzo










ma dove sei ora?
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

già dove? implorare il non implorabile, quasi il bisogno sia sottolineatura all'essee invisibili. Tu dove sei ? è untu perché non mi vedi? come se la cancellatura fosse già avvenuta, come se l'obliterazione sia la fine del viaggio.
Molto bella.
PS: non capisco l'inerenza al testo del commento sopra al mio. Troppo spesso dimentichiamo di commentare la poesia giudicando chi scrive anziché cosa si scrive. Oltre tutto non sapendo assolutamente nulla dell'altro. io so che tu non lo fai JS, ti conosco. E allora perché?

il 27/12/2005 alle 20:06

A me questa poesia piace moltissimo, m'ha colpito soprattutto il titolo...sai jsritchie ho quasi invidia del tuo saper usare le parole(anche se non t'ho letto approfonditamente).....
ciao, daniela.

il 27/12/2005 alle 20:29

ma cosa c'è di lussuria in questa tua "poesia"???

il 30/12/2005 alle 20:35

bellissima...

il 23/02/2006 alle 20:37