Poesie presenti nella categoria: Montagne dorate

Le Poesie Pubblicate ieri

Pubblicata il 17/10/2019
Paesello nato sopra a una collina
esposto a sole e venti d’aria fina
grigio di pietra e verde tra natura
con alberi e fontane d’acqua pura

paesello vecchio isolato dalla valle
coperto dal monte alle sue spalle
dove non c’è lavoro né compagnia
i giovani sono tutti scappati via

restano i vecchi, restano pochi pendolari
che maledicono i viaggi giornalieri
restano pochi bambini indipendenti
liberi di gironzolare senza i grandi

in te tutto è silenzioso, rallentato
un po' di chiasso solo il giorno del mercato
quando sulla piazzetta sotto le piante
allestisce la bancarella l’ambulante

paesello antico dalle mura di mill’anni
dove il tempo ha causato pochi danni
dove le chiese sono scrigni di tesori
più numerose dei bar e degli alimentari

chiesette che s’aprono solo nella festa
con gli altari antichi dietro la balaustra
che profumano di incenso e cera di candele
e ognuna ha un santo diverso da adorare

paesello povero dove la terra è sassosa
troppo isolato per fare qualunque cosa
eppure in passato ricco di sacerdoti santi
abili artigiani e pastori transumanti.
  • Attualmente 3.25/5 meriti.
3,3/5 meriti (4 voti)

Molto bella! Ormai il paesello è un grande ospizio per gli anziani e l'asilo per i bambini. Un saluto

il 17/10/2019 alle 17:24

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Pubblicata il 15/10/2019
il problema è che lui fosse là
sul ciglio di un eco spaventoso
mi tremava anche la febbre
hai mai provato vertigine per altri?

con il rischio di cadere
di non fermarsi
di potere

ci siamo incontrati a metà sentiero
guarda quel punto lassù

oh mio Dio
dammi due catene
non lo farò più

puoi tenere le mie
per un po'
faccio due passi

non andare troppo in alto
È un disagio per chi osserva
  • Attualmente 2.5/5 meriti.
2,5/5 meriti (2 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

La canzone del draghetto
Pubblicata il 11/10/2019
La canzone del draghetto,
l'ho vista disegnata in un fumetto.
Nel cielo era dipinta.
E così mi ha dato una spinta.
Una voglia di andare lontano,
come un asinello a motore.
Come un grande trattore,
a gas di metano.
Vivide poesie si trasformarono in cose reali.
Come ancestrali tocchi di mano volando con le ali.
Sole che non tradisce ma da forza a colori.
Vernici immemori che improvvisano amori,
pennellate, giri di arzigogoli pindalici.
Macine di grano per l'inverno,
spendono energie nelle mani di un contadino,
che tecnolgico non fatica più.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

Bravo, Alain! Rime appropriate e spassose! Un salutone!

il 12/10/2019 alle 19:18

Grazie Sir Morris è un piacere rileggerti. Un salutone anche a te.

il 13/10/2019 alle 16:06

Le Poesie Meno Recenti

Ciclo...d'Amore...
Utente eliminato
Pubblicata il 08/08/2003
Ciclo..d’Amore..

Vagan nel mondo..semplici fiori..
Son freschi di baci d’Amor pregni..
e..cuori giardinieri li travasan nell’anima..
a curar la loro fragile esistenza…
un piccolo bocciolo vede luce..
in sole di sguardi inquietamente felici..
rasserenando tali sguardi al dischiudersi..gridando: Vita!!

Ciclo..

Ed il mondo accoglie..benevolo sorride ad un piccolo fiore..
Fragile stelo tenuto da robusti cuori…
A sostener il suo proiettarsi in inesplorati campi…
Pian piano..si scrive un diario di perché..
A volte vien trascritta la risposta..
A volte..non vi è risposta alcuna…
Oppure..si cancellan dei perché su tal diario..

Ciclo..prosegue..

Il mondo invecchia….
Una parte alfin muore..con avvizziti steli..
Di piccoli grandi fiori..che han perduto petali…
Rugiade di viso lavan tristezza..
Sorriso..torna..conservando ricordo…

Ciclo..

Ed un altro piccolo bocciolo vede luce..
Si dischiude al sole di un sorriso…gridando: Vita!!
Ed il mondo accoglie…
Un altro piccolo frutto d’Amore…
Ed un fiore..vagherà nel mondo..
Finchè..

ciclo prosegue…

Con fragile stelo nel cuore…
Che solo Amor può sostenere..
Esplora campi proiettandosi in passioni..
Poi…un altro piccolo fiore…sboccia..
Costringendo a girar il mondo..
Con il suo immenso Amore…

e..fiore..bimbo…uomo..piccoli grandi artisti di vita…

ciclo…



Ciaooooooooo !! ora vado in ferie sul serio! Ci rileggiamo a settembre!!

Kisssss e Jolly-smileeeeeeeeee a tutti !! banny
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Ciao carissimo BANNY....... hai chiuso in bellezza con una stupenda poesia........Goditi in serenità e...allegria, questo periodo di vacanze.
Aspettandoti.... ti penserò con tanta tenerezza...
Un fortissimo abbraccione.......GABRIELA.

il 09/08/2003 alle 06:27