PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

Poesie presenti nella categoria: Polis Pace

Le Poesie Pubblicate ieri

Pubblicata il 27/06/2022
Se la guerra e' un
crimine ,con dolore
e devastazione la sua
piu' grande devozione.

chi cerca crimini al
suo interno ,e' per
sedare la sconfitta
con l'eterno,alimentando
sulla terra un caldo
inferno.

della Serie(????????????)
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (6 voti)

No war! For ever, ciao.

il 27/06/2022 alle 12:40

Dici, scrivendone con classe. Ciao Giancarlo.

il 27/06/2022 alle 17:17

E si Dani no Guerre ma dico tutte compreso il bavaglio per i giornalisti con la G maiuscola.Un Saluto

il 27/06/2022 alle 18:40

Sir il Mondo e' in fermento i ricchi saranno i possessori delle materie prime ,e non gli stampatori di soldi falsi e questo preoccupa e non poco i nazifascisti che tenteranno di guerreggiare contro il 70% del mondo.tutto sta andando secondo copione un Salutone

il 27/06/2022 alle 18:45

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Pubblicata il 23/06/2022
contro la guerra
fatta dai ricchi
macellando i poveri
ma con coraggio
facciamo la guerra
dei poveri a coloro
che più s’arricchiscono
con l’altrui povertà.

*****nms “22
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Pubblicata il 12/06/2022
assieme ad altra
girata ed inchiodata
pensata al suo posto riportata
sembrava aver perduto il suo malore
al peggiore dei mali ci ha riportato
come lava rossa che scende dal cratere
che tutto distrugge e incenera
fermandosi solo quando si fa nera
restiamo noi a mirarla
senza provare noi di arginarla
noi ancora a votare perché giustizia sia
e noi a fornir armi perché ancor guerra sia.

*****nms ”22
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

Nino, però, neanche l'altra zeta si fermò se non quando annegò nel sangue versato ... Abbraccio abbracciante Eos

il 25/06/2022 alle 22:47

Nino, però, neanche l'altra zeta si fermò se non quando annegò nel sangue versato ... Abbraccio abbracciante Eos

il 25/06/2022 alle 22:47

Le Poesie Meno Recenti

siamo fregati, non c'è più niente da fare
Pubblicata il 29/05/2013
Siamo semplicemente fregati,
non c'è più niente da fare.

vogliamo essere onesti,
vogliamo essere serii,
non vogliamo
invidiare nessuno,
proprio nessuno,

non odiamo nessuno,
propio nessuno,
ma siamo fregati,
da chi è
nessuno.

loro sono nessuno
ma sono padroni
nel mondo,
padroni del mondo
conquistato,
con la forza
comprata
dei molti mercenari .........

non c'è più niente
da fare,
la società dei consumi
ha compiuto l'opera
perfetta
e opera perpetua sarà,

e non c'è proprio
più nulla da fare.

siamo perduti.
Il padrone
insieme allo schiavo,
comandano tutto
e tutti.

guido bis 2012
oggi come prima.
  • Attualmente 2.66667/5 meriti.
2,7/5 meriti (3 voti)