PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

Poesie presenti nella categoria: Il diavolo e il sacro

Le Poesie Pubblicate Oggi

Dio e la Clessidra (2009)
Pubblicata il 06/02/2023
Scorre sabbia in clessidra
bianca fine leggera
scende da alta ampolla
verso imbuto al basso
ove atterra leggera
sulla passata sabbia
che è or ricordo
dell'alto scorrere

scorre l'esistenza
incolore e indefinita
scende da alte vie
verso confini di materia
ove si adagia grave
su energie morenti
che ora son fiammella
dell'alto fuoco divino.

È l'attimo finale
del granello ultimo
che or lascia l'alto
per terminare all'apice
dell'inferiore sabbia.
ma non un attimo sfugge
alla fiammante mano
che afferrata la clessidra
ne rivolta il destino
ne rimescola le sabbie
a scorrer sempre diverse
e quell'ultimo granello
sarà ora il primo,
forse.

È questo il Tuo gioco?
mescolar granelli
crear nuova esistenza
veder scorrere il tempo?

ma Tu non rispondi mai
continui a girar clessidra.

rassegnati!

fino all'ultimo granello
ti interrogherò sempre
finchè non imparerai
che rispondere
potrebbe essere la soluzione
del tuo monotono girar clessidra
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

Pensata e scritta accuratamente. Bravo Azar, complimenti.

il 06/02/2023 alle 10:38

Bravo, bravo bravo apprezzato ogni "granello". Complimenti

il 06/02/2023 alle 14:55

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Lento frusciare
Pubblicata il 04/02/2023
Lento frusciare
delle tue calze
nel chiarore
di un desiderio
senza tempo.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Ma basta!
Pubblicata il 27/01/2023
Questo nostro grigiore che tarpa le ali,
che fa uguale ogni giorno uccidendo ideali,
questo nostro sottrarci respiri di vita,
continuare a sprecarla fin quando è finita…

A che serve, a chi giova e mi chiedo: avrà un senso?
per me, a niente e a nessuno e qui esprimo il dissenso…

Ma basta con questo tran tran forsennato!
il nostro percorso di vita è malato,
ci rende più simili a’ automi e abbrutisce,
mortifica i sogni, è alienante, avvilisce…

Se sempre più ossessi d’averi e carriera,
non basta ed è insano trovarsi di sera,
di fronte a uno schermo che, distanza reale,
camuffa abilmente in presenza virtuale,
non c’è dubbio, il lavoro è per noi necessario,
ma per viver soltanto, non sia vero il contrario!

Dobbiam della mente avere più cura,
e, più a lungo, tra braccia di Madre Natura,
lasciar che ci inebri, subirne l’incanto,
su un prato, su un lago, sul mare al tramonto,
accender la musica delle Emozioni,
chè noi siamo umani, non sterili droni!

E se “fatti non fummo per viver da bruti”,
e d’umano sentire ignoriamo l’Essenza…

dov’è nostra “Virtute?” e dov’è “Canoscenza?”
  • Attualmente 3.6/5 meriti.
3,6/5 meriti (5 voti)

Stavolta hai trovato il coraggio di scrivere tutto ciò che avevi dentro, amica Dina, e l'hai eseguito con arte sopraffina! Meraviglioso poetare! Un abbraccio sincero!

il 27/01/2023 alle 20:07

Quanta verità nel tuo scritto poetessa Dina...dico spesso a me stessa di non imitare il vivere di coloro che di tutto se ne infischiano per soddisfare i loro interessi personali...è gioia donarsi agli altri andando incontro ai loro bisogni .,il loro grazie è la parola più tenera e sempre gradita dal cuore...

il 28/01/2023 alle 14:19

Grazie infinite, Sir.. Ricambio, di cuore, l'abbraccio, carissimo!

il 29/01/2023 alle 09:54

Condivido pienamente il tuo sentire, Gabriela! Un caro saluto

il 29/01/2023 alle 09:55

Le Poesie Meno Recenti

Nessuno ti troverà
Pubblicata il 09/09/2018
Ogni giorno lui arrivava/ Tagliava un pezzo della mia carne/ La dava in pasto a sconosciuti, insaziabili dèi. Pregavo di notte,sognavo il bosco/Il bosco rispondeva: Silenzio bambina! / Silenzio! / Ti porterò via ,/ Ti nascondero,/ Dove nessuno ti troverà.
  • Attualmente 1.66667/5 meriti.
1,7/5 meriti (3 voti)

Una poesia sensi di significati, per questo bella.

il 09/09/2018 alle 08:37

volevo dire densa.

il 09/09/2018 alle 21:54