Poesie presenti nella categoria: Il diavolo e il sacro

Le Poesie Pubblicate Oggi

A chi di teorie di fine a me parla
Pubblicata il 01/04/2020
Segni di tempi
eventi evidenti
la spiegazione tu dici d'aver.
segreti nascosti
rivelazioni importanti
tu dici al mondo di posseder.
quel che penso sinceramente ti dico
e su questo una pietra ci metto
ciò che a me importa è solo cristo
e impegnarmi a viver per questo.
che il mondo finisca oggi o un lontano domani
che il male finale giunga presto o in anni lontani
contro la potenza del male profondo
non mi salverà di certo la sola materia del mondo.
solo in un salvatore io credo
e solo nella sua protezione confido
a decider lui sarà
se protegger me
e come far questo vorrà.
inutile è stare qui a cercar milion di soluzioni
una precisa di queste dio consiglia
per vincer le oscur situazioni.
questa soluzion è confidar nella fede
e infatti è per questa che un cristiano vive.
concludo consigliando
a chi mille risposte cerca
di riporre in dio la fiducia
e non seguir la confusion
che la mente consuma e brucia.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

Da uomo di fede condivido il tuo saggio pensiero! Complimenti. Un saluto

il 01/04/2020 alle 08:42

Confido ancora nell'uomo ,per me vero "DIO"...ne ho viste e subite troppe (85 anni) per credere ancora in Lui.

il 01/04/2020 alle 09:35

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

la speranza in te..
Pubblicata il 29/03/2020
Vi è
ancora
una speranza in me
.. la sento,
scorre nelle vene
guida
il mio passo
coglie
il mio respiro,
non sono morto!
dunque
vivo ancora
colgo
l'ultimo
spiraglio di luce
essenza del tuo sorriso
mia dolce amata.

vi è ancora
una speranza in me,
l'amore
che mi resta
vincere
le battaglie perse
sentire la vita
crescere in te.

non ti nascondere.
l'inferno
tra le fiamme
gettò fuori la tua anima,
pura.. troppo pura..
per renderla oblio delle fiamme.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

chi siamo..." se esistiamo? Alla fine..."
Pubblicata il 03/03/2020
Filamenti, luce
come remi
nell'onda del mare;
nell'angolo
una barca
abbandonata sull'acqua,
mentre il respiro
diviene ruggine
tra le strade del borgo
in fondo al vicolo
chiuso nei pensieri
di lacere vele e unte tele.
..Odore violento
tra sassi e scogli,
sotto ponti d'acqua
ove riflessi
consumiamo
diversi piani di coscienza...
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)

Bella. Ciao.

il 03/03/2020 alle 10:29

Le Poesie Meno Recenti

Pubblicata il 20/06/2005
Martirio

Visioni in un altro mondo
vagavano nel regno dei misteri
scavavano vermi strisciati
forgiavano il ballo del peccato.

La lussuria della carne
affogava nel mio sangue
diavoli in rosso
dipingevano rozze valli di fuoco.

Scheletri tremanti
bagnati da una pioggia di ghiaccio
inchiodati al suolo
urlavano come dannati.

Cadaveri putridi invermiti
calati in botti d'acqua bollente
sprigionavano odore di morte
dilaniati da demoni
con lance e fruste infuocate.

Vidi la miseria
la squallida vergogna
incombere sulla vita degli uomini
affogare lentamente.

Un martirio infinito
salvato dall'eterno
il Dio del vero
della pace infinita.
Il poeta narratore.
detto freccia
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)

Diabolicamente interessante

il 20/06/2005 alle 10:59

Si Kolp... è un periodo di ispirazioni tetre...
grazie un caro saluto freccia.

il 20/06/2005 alle 12:21

Ormai che sò...caro Giò... tutta il mio affetto..amicizia...
A presto! Dory-

il 20/06/2005 alle 12:40

Ormai che sò...caro Giò... tutta il mio affetto..amicizia...
A presto! Dory-

il 20/06/2005 alle 12:40

Ormai che sò...caro Giò... tutta il mio affetto..amicizia...
A presto! Dory-

il 20/06/2005 alle 12:40

Ormai che sò...caro Giò... tutta il mio affetto..amicizia...
A presto! Dory-

il 20/06/2005 alle 12:40

Io non so Giovanni, ma forse posso capire che per te è un momento difficile, visto il tono dei tuoi ultimi versi.
Qualsiasi cosa dovesse essere, ricorda che non c'è niente che non vada a posto.
baci
M.Teresa

il 20/06/2005 alle 14:09

Ciao Teresa tutto ok. è solo che il mio modo di poetare è diverso dal solito ,l'arte se tale si può definire mi porta in questo immaginario particolare .
VOGLIO PROVARE ALTRI STILI. LA POESIA(LIRICA)(CANTO)(POETICA)e altre definizioni che siano è Ispirazione ....QUESTA LA PARTENZA !
strada facendo l'ispirazione o sfogo o messaggio che sia ,si muta in "immaginario" ed ecco!
il ricercato il ricercare,la vera ARTE che emerge da questi concetti espressivi.
So di essere un po complicato a farmi capire ,e lo esprimo semplicemente :C'è una sorta di passaggi obbligati, "chiamata scala naturale" un passaggio che tutti i buon pensanti arrivano esponendo i vari passaggi .....es:Si parte con l'ispirazione dell'intendere ,amare un qualcosa al tal punto da disiderarne un canto ...seguendo la contemplazione del bello della natura...arrivando allo sfogo dell'anima buttare fuoiri il rospo come si suol dire...per arrivare al messaggio di sodisfazione personale,alla fine abbiamo il CANTO "artefatto" "ricercato" ma perchè questo?
come detto questa è "arte" si arriva a questa cima di questa scala naturale per capacità espressiva ,di una maturità arrivata ,di non ripetersi ,o ripetere sempre le stesse cose ,ecco cari amici poeti questo è quello che io ho provato nella poesia ,e che presumo molti di voi hanno raggiunto .
un abbraccio per tutti il poeta narratore.
un abbraccio a te dolce TERESA SEMPRE CARA GENTILE ai miei canti grazie.
freccia.

il 20/06/2005 alle 15:03

Ciao DORY....anche da un canto delirante negativo, come questo mio ,da me non apprezzato , mi dai fiducia e speranza...
grande DORY..
CIAO FRECCIA

il 20/06/2005 alle 19:05

Ti ringrazio Govanni per tutte le nozioni che mi hai fornito. Non pensavo davvero,però, che dietro a dei versi ci fosse tutto questo! Ecco, infatti: io forse , chissà, nn sarò mai un'artista.
Grazie ancora e tantissimi baci
Con affetto.
M.Teresa

il 20/06/2005 alle 22:02

Mi hai riportato ad un girone dell'inferno, con via d'uscita. Una speranza c'è.
Stile nuovo, molto efficace, Ciao, Antonio

il 20/06/2005 alle 22:41

Teresa la mia vuole essere una spigazione diretta a tutti noi non a una singola persona ...siamo noi questi artisti altrimenti non saremmo qui a poetare ,è solo la forma che nel tempo può variare per ragioni che ti ho spigato in precedenza ,ma ciò non vuol dire che uno e un artista e l'altro no...siamo noi che nel tempo diamo voce ai nostri sentimenti a forme poetiche che scriviamo ,tutto cio va migliorando o addirittura peggiorando con aspetti e immagini neghative ,ma ciò non toglie che comunque ne rimane canto...
Ti abbraccio TERESA CON AFFETTO FRECCI ...
A PRESTO.

il 21/06/2005 alle 08:01

CIAO ANTONIO si provo questo stile diabolico ma mi sa che è troppo macabro....
un abbraccio freccia.

il 21/06/2005 alle 08:04