Poesie presenti nella categoria: Parole di pace

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Pubblicata il 15/07/2018
Domani
è un nuovo giorno
l'astro d'oro
riscalla tutti noi.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

La parola magica
Pubblicata il 10/07/2018
Quanta rabbia che c’è in questo mondo,
un mondo che non si chiede dove stiamo andando
né cosa lasceremo ai nostri nipoti.
il futuro è come un enorme scrigno
in cui c’è tanta roba sbagliata.
un accumulo di valori che hanno perso ogni ragion d’essere.
persone che dedicano la loro vita
per salvare anche quella di un solo bambino,
ed altre che lasciano che ne muoiono tanti
affogati e spersi in un mare che da speranza si è fatto tomba.
dio sicuramente sa cosa c’è nel futuro di quel creato
che ci ha donato con tanto amore affinché ne avessimo cura.
ma in tutta questa negatività, mi piace pensare
a quella che tra le virtù è la più importante:
la carità quale equivalente dell’amore.
l’uomo è cosi ceco da non capire che
la soluzione sta in un’unica e magica parola!
  • Attualmente 3.25/5 meriti.
3,3/5 meriti (4 voti)

Sono con te

il 11/07/2018 alle 11:10

Con l'umiltà e l'amore: S'abbraccia l'amicizia! Con la purezza: D'anima la vita! Con la solidarietà? C'è chi sempre s'approfitta della bontà! Molto bella e reale! Ma resta sempre un utopia! Che noi siamo un piccolo stivale! Un saluto

il 16/07/2018 alle 04:48

amare gli altri è l'impresa più difficile ed impegnativa....già facciamo fatica ad amare noi stessi ...in questo mondo egoista ,,,,,

il 18/07/2018 alle 04:43

Le Poesie Meno Recenti

la penna
Pubblicata il 17/11/2007
lei,penna!!
l'arma più potente
in una mano scelta
di posizione presa
convoca e distingue, delega,
ferisce e uccide
a nulla può se non
per penna scelta in una mano
di posizione assai più pesante
o più importante
di piuma, di gomma
di plastica o di vetro
non fa differenza
se non per l'estetica
o il colore di uscita
semplice o distinta
ma inconscia del pensiero
e sottomessa di netto fatto
alla mano che passa
ma nel ricordar trascrivo a modo mio
i trascorsi trascritti e descritti
di cio che una volta era
il volto della stessa....dicendo....!!!!
t'amo o pio bove
sul monte spoglio un calvario
la gente andava l'autunno veniva
e la nebbia agl'irti colli
piovigginando sale
che mite un sentimento di vigore
e di pace al cor m'infondi.
di questi e altri è l'orgoglio
nel pensier piu profondo
di scrivere per mente
e non lasciar a la mano
cio che passa al momento
costruendo un disastro
distribuendo sgomento.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Mi affaccio piacevolmente sul tuo post..Interessante il tuo poetare..versi che si innestano su frasi celebri di autori celebri. L'ho gradita!..Se non mi avessi regalato un tuo commento.non avrei potuto conoscerti...Mi auguro che ritornerai a donarmi altre tue poesie! grazie! Un caro saluto Dora
P.S: non capisco come mai non sei stato letto!...

il 17/11/2007 alle 12:49

ha ragione dory ,ma anch'io mi sono soffermata a caso nel mio vagare ,a volte ci perdiamo nuovi accenti che danno gusto nel leggerli ,ti ringrazio cate

il 18/11/2007 alle 14:28

gentile davvero spero di contracambiare ciao

il 19/11/2007 alle 15:11

grazie 1000 ciao

il 19/11/2007 alle 15:11