Poesie presenti nella categoria: La casa della poesia

Poesie pubblicate nell'ultima settimana
Successiva »
Prendi il cappello
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 10 di Dicembre del 2017
-Prendi il cappello e andiamo via di qua
a
Continua a leggere...
Poesie pubblicate nell'ultimo mese
Successiva »
Solitudine
4,0/5 meriti (2 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 6 di Dicembre del 2017

Rosi, raramente commento i tuoi versi, che trovo assai densi e complessi, essi richiedono, a me per lo meno, più di una lettura per riuscire a derimerne immagini metafore e richiami. IN questi tuoi ultimi, trovo interessante il connubio che tracci quasi a collegarne i punti tra il titolo d'incipit e via via la poesia, la stesura,il battito e la tenerezza, in un crescendo che trova il climax negli ultimi due versi, dissonati nella loro dolcezza. Peccato tu non ottenga un riscontro maggiore dai frequentatori di PH, ed io mi metto tra questi. Un saluto ed un plauso !

il 06/12/2017 alle 06:19

Ti ringrazio per aver voluto condividere con me il tuo tempo e la tua riflessione! E' vero la mia poesia non è molto facile e a tratti barocca e pedante! Ne sono ben consapevole, ma è anche vero che mi rappresenta! Sorrido! Non cerco un riscontro maggiore dai frequentatori del sito e mi rendo ben conto che sono pressoché negata per le relazioni interpersonali, scrivo perché scrivere mi proietta in un non tempo e in una dimensione dove l'immaginazione vola trascinandomi altrove dove io posso abbandonare il mondo reale per qualche istante, Non cerco visibilità e non commento che poche volte quando una poesia mi piace e mi cattura. Invidio la generosità di voi tutti e la capacità di intrattenere tra voi condivisioni e attenzioni. Poetichouse mi piace proprio perché nessuno o pochi mi leggono e questo mi regala libertà e mi svincola dall'interagire. Uso il sito come una memoria telematica che mi ricordi chi sono! Grazie ancora d'avermi dato la possibilità di spiegarmi e di farmi conoscere!

il 06/12/2017 alle 18:41

molto vera , brava, anche se hai uno stile molto elaborato, non facile da capire al volo, o forse sono io troppo semplice .....ciao

il 09/12/2017 alle 07:03

Cara Ginni siamo quel che siamo ed è questo il bello! Ognuno è unico e insostituibile! Felice che la poesia nonostante sia elaborata sia stata di tuo gradimento! Grazie per l'attenzione e la riflessione condivisa! Buona poesia a te!

il 10/12/2017 alle 20:17
-Rara arranca metamorfosi la poesia
intrisa al
Continua a leggere...
Poesie meno recenti
Successiva »
Una Luce dopo il Carnevale
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 9 di Febbraio del 2005

C'è quella strada, sai,
quel viale che a me piace tanto
ma ancor più mi piace
quando mano nella mano
passeggiamo insieme...

Su quel viale
guarda quanti bambini giocano
e quanti hanno giocato
quante persone sognano
e quante hanno sognato

E mi par di vedere quel viale
cosparso di coriandoli
e foglie cadute
abbandonate in un istante
quando brucia Pulcinella...

E brucia dentro di noi
ogni istante come ogni incomprensione
ogni affanno come ogni sogno...
La solitudine si affaccia
come l'ultimo burattino
nelle mani di noi stessi
a rincorrere una battuta
o un inconsueto
perché si possa afferrare
quella ultima nota
che chiude la sera...

Ma poi
nell'istante appena trascorso
nel pensiero che gioca come monello
la mia mano prende la tua
per camminare ancora
perché giocare insieme
è davvero bello
La festa che accende nuovi colori...

(Anche se a volte mi sento una sbavatura nelle mani di Dio,
so di essere un capolavoro quando sono con te, perché solo nell'amore siamo immensi)

il 10/02/2005 alle 09:20

molto bella questa tua poesia, molto dolce, molto lieve. Complimenti, kis, luna

il 07/06/2005 alle 17:24
Com'è strana la luce sull'asfalto bagnato

Continua a leggere...