PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

Poesie presenti nella categoria: Paesaggi dell'anima

Le Poesie Pubblicate Oggi

Uno sbuffo
Pubblicata il 24/09/2022
Uno sbuffo
al posto del vento
ritirati
mio dolce
tormento
fosse facile
così dicono
spesso
non bastano
le parole
figuriamoci
il resto
l’importante è
correre
correre in fretta
altrimenti chissà
il tempo
cosa ne pensa
proprio lui
che vale per tutti
perseguitando
scelte
tra pianure deserte
occhi adombrati
dallo stupore
tra le distese risale
il riverbero
del nostro silenzio.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)

Le Poesie Pubblicate ieri

Quando i sogni svaniscono
Pubblicata il 23/09/2022
cosa sarei io
lontano dall’amore
lontano da te.
l’anima deve nutrirsi
per poter navigare
nello spazio dei sogni.
vagabondare dietro
le nuvole dorate...
immergersi nel profondo
mare dove l’abisso
chiama i miei abissi.
non sono in armonia
con le mie notti
sono nebbia che avvolge
tutte le cose e nebbia
è la mia solitudine
dove nascondo il dolore
la mia fame
la mia sete d’amore
dove in essa trovo
il mio esilio.
al mattino il sole
madre della terra
l’abbraccia con la sua luce
bacia anche me che sogno
sublimi mondi dove abitano
gli innamorati e i poeti.
l’alba strappa il velo
che copre i miei occhi
i fantasmi si dileguano
con gli ultimi fumi dei camini.

cignonero
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (4 voti)

Acuta e vibrante. Amore che sempre sarà un cocktail di zucchero e veleno.

il 24/09/2022 alle 14:09

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Non ti cerco
Pubblicata il 22/09/2022
Non ti cerco
per fare l'amore
sarebbe bello
ma prima c'è il cuore
non ti cerco
per ricevere attenzioni
soltanto parole
per stravolgere i sogni
non ti cerco
per eludere la solitudine
né voglio
la tua gratitudine
potremmo essere amici
fin quando tu lo dici
però io cerco un posto
in cui è possibile
volersi bene
anche se ho tanta paura
di non poterlo vedere.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (4 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Intorno ai Massimi Sistemi
Pubblicata il 15/09/2022
Lessi d'un Pizzardone,
che allegro la mattina presto canticchiava,
e poche ore dopo, co la Divisa addosso,
orizzontale in mezzo alla strada,
era Merce da Cimitero.

Ora, pe via della codardia,
ho tanta, tanta paura,
che a me pure me schioppa er core,
in Farmacia, sulla Metro, o in mmiez'a via,

sicché una piccola foto
serbo nel portafogli,
di colei che, forse per procura,
m'impresse il soffio della vita,

magari, se è destino,
agonizzante sulla superficie zozza,
faccio ancora a tempo a guardalla nell'occhi,
a deporla sul petto, in vece del Crocifisso,
ché mai catenina m'appesi al collo.

Oggi, per un attimo solo,
senza intenzione,
totalmente la tumulai di bigliettoni verdi,
pieno d'orrore,

rammentando quando, invece di Mamma,
servii Mammona,
e d'avella già una volta scaricata,
al chiuso, al freddo, al buio,
sperando che dalla salma
via se ne fosse già volata.

Non so più cosa sperare,
per davvero mai vorrei morire,
ma ciò potrebbe implicare
che un Giudice assai sopra Berlino vi sia,
e me sa tanto che sarebbero cazzi mia.

Sono indeciso,
forse è meglio che noi tutti si vada a ramengo,
e, per mai più vestire di luce,
per sempre e senza dolore m'addormenti,
mentre, del Rigor Mortis a soluzione,
il mio stesso c***o nel culo me lo tengo.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

Le Poesie Meno Recenti

il male di oggi
Utente eliminato
Pubblicata il 14/10/2018
Ho preso il male di oggi
e l'ho rimandato a domani.
non ne ho timore o paura,
ma il mio stare bene, ora,
è più importante di tutte le urgenze della terra.
di tutti gli errori madornali.
di tutte le cose da risolvere.
la mia pace con la guerra.
oggi sono contento.
bada bene, non ho detto felice.
ho ancora spazi vuoti da riempire.
mancanze da mancare.
dolori da addolcire.
e sorrisi da ricevere e dare.
ho preso il male di oggi
uguale a quello dei giorni passati
e ne ho fatto un impasto.
cuoce piano, nel fondo dell'anima.
ma quando sarà pronto
avrà il sapore del ricordo.
del puzzle l'incastro.
farà male
ma non morirò con esso.
farà male
ma farà pace con me stesso.
al domani non voglio pensare.
e se proprio devo
sarò pronto a un nuovo dolore.
o a una gioia da cullare.
ho preso il male di oggi
ma lo terrò per me.
come destino da accettare.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

vivere la vita giorno per giorno apprezzando ed amando ciò che ci propone.....bella e prodondamente apprezzata

il 15/10/2018 alle 07:54