Poesie presenti nella categoria: Cazzate

Le Poesie Pubblicate Oggi

Transumanze
Pubblicata il 18/03/2019
Organizzavamo le nostre orge
nel contorno di misteriosi
orizzonti: mi mancava l'aria porporina
che solo tu sapevi darmi.
salivi la sera e scendevi al mattino
e non sapevo perchè: erano baci salati
mi dimeno ancora
sognando serafici sguardi
il bastone di Ermete Trismegisto
all'ancora nel porto di Napoli
i lapislazzuli falsi di via Montenapoleone
hurrà!
sono sulla via del ritorno
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Pubblicata il 12/03/2019
ho solcato l'Orinoco
piano piano poco poco
sono andato a Santafè
per comprare due gilet
ho girato in lungo e in largo
dopo un mese di letargo
ho giocato a baccarat
con la zia della Carrà
ho copiato la Gioconda
io però l'ho fatta  bionda
finalmente ho acceso il fuoco
e imparato a fare il cuoco
riso pasta minestroni

... si però... che due coioni.!
  • Attualmente 2.33333/5 meriti.
2,3/5 meriti (3 voti)

Per caso un gilet era giallo schersosamente,un saluto

il 12/03/2019 alle 09:30

chissà com'è la zia della Carrà, me lo sono sempre chiesto....

il 12/03/2019 alle 10:55

Piaciuta anche questa!

il 12/03/2019 alle 21:50

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Parodia di (I giardini di marzo) di Lucio Battisti
Pubblicata il 05/03/2019
il capretto passava
ed il cuoco gridava... pelati ! /
alla fine del mese
i menù già eran quasi finiti /
e io pensavo a mia madre
e vedevo
i suoi famosi bolliti /
il più buono era cotto
coi fiori
di zucca appassiti /

all'uscita dei bar i Campari
andavan giù a litri /
ed io astemio, trovavo il coraggio
per poi tracannarli /

poi tornavo in cucina a lessare
i carciofi ed i cardi /
e al telefono tu recitavi
poesie di Leopardi /

che anno è, che giorno è /
questo è il tempo
di diventare chef /
le mie mani, come vedi/
non tremano più /
e in fondo all'umido/
ci metto l'amido e ceci intensi/
che dan sapore /
e un buon odore di stufato
credi a me ! /

gnocchi al burro e telline e pentoloni /
dove scorrono dolcissime
zuppe inglesi e zabaglioni /
l'uniforme da gran cuoco
è dentro me... /

ma il coraggio di cuocere un
rost-beef ancora non c'è... /

gli involtini di manzo si rivestono di nuovi sapori / e le giovani quaglie si scaldano
tra le foglie di alloro /
tra funghetti di bosco castagne
e lamponi ai liquori /

se mi aiuti in cucina di certo
io ne verrò fuori ! /
altrimenti io cambio
mestiere...e farò il buttafuori ! /...

...che piatto è,..
dentro che c'è. ...
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

mi sembra un filone interessante, parodiare le canzoni...ti confesso che anch'io nel mio piccolo ogni tanto lo faccio, poi mi fermo, e sorrido da solo....aiuta l'umore credo, ed anche la fantasia....

il 05/03/2019 alle 12:01

a me è venuta,sinceramente,fame.Molto spassoso,come sempre.

il 05/03/2019 alle 15:29

...Se Lucio ti potrà perdonare, io no...

il 05/03/2019 alle 17:37

Non male!

il 05/03/2019 alle 21:43

Le Poesie Meno Recenti

Pubblicata il 22/10/2007
incede passo di neve
diamanti negli okki
sale il vapore dalla mia bocca
e punge rubizzo il naso
vestita di fiokki
che turbinano
lasciando intravedere
perfette forme lattescenti
muove nel vento
scostando arcobaleni di foglie morte
e come l eterna signora
ci dona la bianca pace
,volgi il tuo volto a lei
e godi la fredda stilettata del suo bacio di ghiaccio
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

no... ma perchè l'hai messa tra le cazzate??? io la trovo molto bella...
ciao ciao

il 23/10/2007 alle 10:31