Poesie presenti nella categoria: Poesia sperimentale

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Pubblicata il 14/05/2018
Nel bivio dal quale
o
volerai
o
cadrai
non
perderti.

nel nido dal quale
o
amerai
o
sarai amato
non
sbilanciarti.

ascolta
e
rimani

respira
e
distendi

gli occhi tuoi
orrendi
di nubi e catene
strette per bene
su ossa slanciate
senza potere

stringi
e
osserva

la linea
diretta
che potrai avere
senza
affogare
senza mai bere

l'Acqua Salata
del mare
che come vita
corrode e
poi straccia
e poi
stende.

ora

guarda
e
respira

salta
e
con Mira

punta la roccia
che meglio
t'aggrada
che mai
cada
sotto
radici
troppo
pungenti,
addosso
a mondi
troppo
impotenti

di fare, di agire, di scegliere,
di seguire
lo sguardo
il respiro
l'ombra del vento
che al sole
sei specchio
e potrai crollare

nascondi le ali
scegli il tuo nido

vola
e
afferra

hai fallito la mira?
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

brava piaciuta :-)

il 15/05/2018 alle 13:03

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Sono Tutto Questo
Pubblicata il 04/05/2018
assassini d'armonie
coi loro fucili
abbattono pollici di piume
tasti di pianoforte
orologi di stagioni
risvegli musicati
leggiadrie di voli
aghi che cuciono note
palline di rosario del creato
colori di mosaico dell'anima
virgole e punti a pensieri grevi
segnalibro di sguardi sull'incanto
additi di bambini
postini di polline
distrazioni di umori
calendari viventi
ambasciatori del sole
schizzi di libertà
tatuaggi del tempo
capricci saltellanti
parentesi del vento
capolinea di miraggi
puzzle del vuoto
animatori di siepi
foto di ruscelli
fiori della nebbia
galleggianti di pensieri
incisori dell'anima
muratori d'addii
diamanti della neve
respiri del bosco
coiffeur alla noia
trespoli d'occhi sull'infinito
fiati del silenzio
vessilli di poesie
geroglifici degli angeli
-----------------------------------
da: Piccolo Rumori Dell'anima
www.santhers.com
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)

Le Poesie Meno Recenti

Fisiologica
Pubblicata il 06/02/2003
Digerire un batuffolo d'amore
e mandarlo in circolo.
Sentire le vene bruciare
e guidarle all'esplosione.
Scaldare i pori del viso
e riempirli di fiato.
Abbracciare un respiro
e spedirlo in cielo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

" abbracciare un respiro e spedirlo in cielo"- Una volta una mia amica mi disse: pensa alla persona che ami, abbracciala nel pensiero e lei sentirà il tuo calore.
Non passa giorno.
Bravo Rob !!!!

il 06/02/2003 alle 21:04

Grazie Fra, sapevo che ti sarebbe piaciuta proprio perchè so che condividi questi ultimi versi... ;)

Un salutone!

Rob

il 07/02/2003 alle 12:43

Sono contento che ti sia piaciuta, l'ho scritta di getto (come tutte le mie!) perchè in quel momento avrei voluto fare proprio ciò che ho scritto... se non altro, sono riuscito a catturare (più o meno) una sensazione poco frequente! Anche se in questo periodo si ripete spesso... :)

Bacio!

Rob

il 07/02/2003 alle 12:45

Originalissime metafore per parlare dell'esplosione potente dell'amore...
Un caro saluto!
Axel

il 07/02/2003 alle 14:11

hai reso molto bene l'ardone con sequenze originali..Adiosss..Luna

il 07/02/2003 alle 16:53

Grazie tante Axel, ricambio il saluto!

A presto!

Roberto

il 07/02/2003 alle 21:36

Un ringraziamento speciale anche per te, Lunetta... ;)

Baci

Roberto

il 07/02/2003 alle 21:37