Poesie presenti nella categoria: Poesia visiva

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Maggiore e Minore
Pubblicata il 18/05/2019
Ne nasce in gran copia
nei monti che son sotto l'Alpe
e nei sodi, con fusto tondo,
alto una spanna
e verso cima rossigno.
Calda nel terzo
e secca nel secondo
i suoi fiori son celesti
ed è ultima medicina
alle punture di scorpione.
L'acqua fatta delle radici al bagno,
che chiaman di Maria,
sana mirabilmente e assottiglia,
mondifica e lenisce,
ma il suo segreto si svela
solamente al sole di luna piena.
Anch'io sognai di cavarne le radici,
della grossezza d'un braccio d'uomo
e della lunghezza di due gomiti,
ma fu raccolta di una sola notte
perchè il mare di settentrione non le giova.
La scoprì per prima un Re d'Illiria
che ancora stamani racconta
e decanta le sue antiche virtù
e amabilmente mi confessa
il segreto nome che le dette d'alcova:
mettimborsa,
perchè degna d'essere tenuta
come cosa preziosa
e serbata tra gli ori nelle borse.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)

Ricca di sapori diversi, ampia di respiro e di memorie. La definirei estremamente bella.

il 18/05/2019 alle 17:36

Grazie Eriot. Quando avrò assimilato, oltre alle trascorse, qualche prossima tua esprimerò le mie sensazioni, non certamente giudizi. Posso anticipare che sono molto dense. Sono scritti d'altura.

il 18/05/2019 alle 18:30

ho letto qualche libro medioevale sui rimedi per la salute, sono incredibili perchè allora la salute dell'uomo era avveniva grazie ad una parola sola: armonia...con la natura, ol cosmo intero..questa tua mi ha riportato a quelle atmosfere, purtroppo ormai così lontane da noi, ma considero una gran cosa che qui, in questo nostro piccolo spazio pubblico tu dia questi stimoli, arricchiscono e aprono le menti...

il 18/05/2019 alle 19:35

Grazie Arturo, il mio è un modesto contributo per tenere, come dici tu, aperta la mente collettiva.

il 18/05/2019 alle 19:45

Questa tua è particolarmente bella, è un richiamo alla dolcezza delle proprietà naturali di radici, foglie e fiori che, senza alcuna controindicazione, venivano largamente usati ed apprezzati.

il 18/05/2019 alle 20:06

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Pubblicata il 08/05/2019
Andavi tranquilla
per il tuo destino,
piccola creatura innocente.

ma spari hanno trafitto
il tuo corpo ed ora
giaci in un letto d'ospedale
senza sapere come
sarà il tuo domani.

ma il bene deve vincere il male!!

a noemi
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Mi associo

il 08/05/2019 alle 17:31

Le Poesie Meno Recenti

Pubblicata il 31/07/2003
sei la più bella
per il popolo porti jella

la tua voce è pura

ma ai maligni
è musica stridula

ti muovi da regina
con gambe eleganti

e le zoppe lo vedono
con rabbia d"invidia

fatturano contro di te

accusata di plagio
al rogo invoca il popolo

sei la più bella
profumi di bambino
nei capelli

alle prime luci
rifiuti l"ultima confessione

all"inquisitore uomo
per lui bellezza è uguale
al diavolo

al rogo dunque

sei la più bella
ma il popolo ti vuole morta

finita nel fuoco

un angelo ti prende fra le sue braccia

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)